S. Lorenzo..nè stelle, nè desideri.

b4f2e747364e0ecc99b6b5ad369c4b72.jpgAspettavo questa sera…impaziente.

E’ la notte di San Lorenzo…la notte delle stelle cadenti…L’unica notte, all’anno, in cui puoi esprimere un desiderio, l’unica notte in cui ti è concesso sperare che si avveri.

Ma come poteva essere che questa notte fosse stata magica anche per me? Come poteva essere che, la natura mi concedesse esprimere un desiderio, se proprio durante questo giorno ho ceduto alla tentazione?

 

Non avrei mai creduto…mai pensato che, dopo quasi sei anni avrei potuto cedere così facilmente….così stupidamente…

Come quattro o cinque anni fa mi sono detta: “per un poco…per una volta sola…tanto nemmeno ne sentirò l’effetto…”

Sono una stupida, solo che questa volta non ti sono venuta a cercare io, solo che questa volta mi hai trovata tu…e complimenti il tuo fascino è rimasto intatto, ci sono cascata, ancora per l’ennesima volta, mi sono lasciata cullare dalle tue braccia…così dolci, così ingannevoli…Mi sono lasciata trasportare dal tuo sapore dolce amaro, mi sono lasciata convincere che non sarebbe stato grave cederti per una volta soltanto, dopo quasi sei anni…essendo certa che non avrei incontrato il tuo volto mai più…

E, invece, dopo solo qualche minuto insieme, ho capito finalmente, e definitivamente, che non posso sottrarmi a te…che quello che provavo grazie a te è unico purtroppo…e niente al mondo è capace di eguagliarlo. Il bennessere surreale che provochi non esiste in natura…per questo io, e molti altri, saremmo dovuti essere tuoi schiavi per sempre.

Ma..mi è stato chiaro subito l’aver sbagliato a cederti…..ho pianto lacrime amare per averti scovato in luogo remoto e dimenticato…Anche se ormai ero in tuo possesso…e  mi sentivo meglio di come fossi mai stata negli ultimi anni….Anche se averti dentro mi ha colmato di sensazioni indiscrivibilmente appaganti….

Anche se avrei desiderato sentirmi così tutta la vita…Sapevo che tu,oggi, rappresenti il mio più grande fallimento…Sei la prova che ancora non posso fidarmi di me stessa…Sei la conferma che non sono guarita dalla mia malattia..

Per questo stasera volevo scorgere il lampo tenue ed illuminante di una stella cadente…Lo desideravo ardentemente, perchè io scettica e concreta, credo in pochissime cose…

Ma di sicuro credo che avere il privilegio di scorgere una stella che “cade” dal suo cielo, ti dia l’egual privilegio di poter esprimere un desiderio, e che se il  tuo cuore è puro il desiderio sarà avverato.

Lo so…è sciocco e infantile, ma io avevo solo il desiderio di rivivere questo giorno fascendo una scelta diversa….

Ma forse non me lo merito, per aver ceduto alla più orribile delle tentazioni…..

Questa notte, a Venezia, piove…e le nuvolefitte e meschine non mi concederanno mai nemmeno un angolo di cielo, non vedrò nessuna stella, non ci sarà nessun desiderio per me oggi….

Ci sarà solo una notte lunga e plumbea…ad accompagnare il rimpianto del mio errore…Io mi maledico per questo giorno…..

Maledico me stessa per essere così debole… Maledico te per il tuo essere così diabolicalmente prensente…

Si….maledico il cielo per non avermi donato una sua stella…per non avermi concesso l’ultima flebile speranza.

Maledetta me..kiara.  

S. Lorenzo..nè stelle, nè desideri.ultima modifica: 2007-08-11T00:29:14+02:00da sadrevenge
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “S. Lorenzo..nè stelle, nè desideri.

  1. Kiaretta !!!
    Non infierire ancor di più sulla tua persona gia provata da troppe sofferenze.
    Leggo e rileggo questa lettera carica di dolore e credimi, leggo e soffro allo stesso tempo.
    Non arrenderti Kiara !! Temdimi la tua mano e rialzati !! fallo per tutti coloro che ti amano,
    che ti stimano e che ti aiutano. Altre notti di San Lorenzo ci saranno e tu devi vederle tutte ed esprimere i tuoi desideri che non sono di certo cosa infantile.
    Non ti lascierò sola Kiara. Se ti va, scrivimi … nel mio piccolo farò di tutto per vederti di nuovo risplendere come le stelle che stassera ammiriamo nel cielo. E se ne vedrò cadere, esprimerò per te i miei desideri…. Buona notte

    Franco…(Semola)

  2. Per te:

    Emily Bronte:
    ” Non dovresti conoscere la disperazione
    se le stelle scintillano ogni notte;
    se la rugiada scende silenziosa a sera
    e il sole indora il mattino.
    Non dovresti conoscere la disperazione – seppure
    le lacrime scorrano a fiumi:
    non sono gli anni più amati
    per sempre presso il tuo cuore?
    Piangono, tu piangi, cosi deve essere;
    il vento sospira dei tuoi sospiri,
    e dall’inverno cadono lacrime di neve
    là dove giacciono le foglie d’autunno;
    pure, presto rinascono, e il tuo destino
    dal loro non può separarsi:
    continua il tuo viaggio, se non con gioia,
    pure, mai con disperazione! ”

    e spero che possa essere un aiuto come lo è stato per me.MI trovi qui:http://partagezvousmesfleurs.myblog.it/
    Un abbraccio Arianna

  3. x Fraanco e Arianna…
    Ragazzi, so che avete capito che oggi per me è un momento difficile…un momento fi fallimento cocente…
    Franco: tu sei la persona che avrei voluto incontrare quando forse potevo essere ancora salvata…e avrò sempre un rimpianto per non essere stata io Nadia…è sufficiente il pensiero che tu voglia fare qualcosa per me mi rende felice…per questo ti ringrazio.

    XArianna…
    E’ la prima volta che lasci un commento…o almeno credo, eppure sei riuscita a farmi commuovere…hai trovato le parole giuste, al momento giusto…ora sto meglio…
    Grazie e a presto sicuramente…

    Un abbraccio e un bacio sincero ad entrambi..
    Chiara

  4. CIAO KIARA,
    HO LETTO IL TUO POST… FATTI FORZA, PERCHE’ TUTTE LE STELLE SON TUE!!! NELLA VITA CIO’ CHE IMPORTA NON E’ “NON SBAGLIARE MAI” MA AVERE SEMPRE LA FORZA DI “RIALZARSI AD OGNI CADUTA” ! SBAGLIARE E’ UMANO E SFIDO CHIUNQUE A DIRE IL CONTRARIO! SO CHE NON SERVIRA’ A MOLTO, ANCHE PERCHE’ TU NON MI CONOSCI… MA IO SONO CON TE!
    ^_____________________^
    UN ABBRACCIO FORTE FORTE… LA SENTI LA STRETTA?
    BACI
    KARTIKA

  5. Kiara, che tristezza le tue parole, ma tu non farti male anche con i pensieri, non denigrarti. Non ci sono tanti eroi fuori dalla tua porta sai, e anzi pochi hanno il coraggio di ammettere i momenti di cedimento, che per ognuno di noi sono molti, molti più di quanto vogliamo ammettere anche con noi stessi. Il fatto che tu già abbia dichiarato il tuo è un successo. Un passo per volta e puoi farcela. E ci saranno ancora tante notti di S.Lorenzo e altre notti durante le quali potrai esprimere un desiderio e sarà accolto ed esaudito.
    E poi sai che sempre più la notte delle stelle cadenti si sposta in avanti ? pare che quest’anno sarà tra domani e lunedì.. ma che importa, tu esprimi il tuo desiderio con forza, credici e vedrai..
    Anche da me pioveva forte ier sera. Spero tanto che tu abbia vicino – ma veramente vicino al cuore – qualcuno che ti sappia dare la mano e tenertela stretta così non ti verrà più la tentazione di lasciarti andare o almeno saprai difenderti.
    Anche dietro le nuvole e la pioggia ci sono le stelle, ricordalo. Ti mando due pensieri per me molto belli.
    Un augurio grande ! ciao

    Non abbiamo che un’unica vita e un unico modo di viverla interamente prima che sia finita. Ma dimenticarsi di sé e vivere senza credere in niente è più tremendo che morire.
    (Giovanna D’Arco)

    Vivi la vita . Madre Teresa di Calcutta

    La vita è un’opportunità, coglila
    La vita è bellezza, ammirala
    La vita è beatitudine, assaporala
    La vita è un sogno, fanne una realtà
    La vita è una sfida, affrontala
    La vita è un dovere, compilo
    La vita è un gioco, giocalo
    La vita è preziosa, abbine cura
    La vita è una ricchezza, conservala
    La vita è amore, godine
    La vita è mistero, scoprilo
    La vita è promessa, adempila
    La vita è tristezza, superala
    La vita è un inno, cantalo
    La vita è una lotta, accettala
    La vita è una avventura, rischiala
    La vita è felicità, meritala
    La vita è vita, difendila.

Lascia un commento